Scriveteci

We transcribed the population’s registers starting from year 1669 and we designed a huge genealogical tree of all families, with branches in the whole world.
Would you like to share your experience or simply find your roots? Do not hesitate to contact us. You won’t regret it!

La breve esistenza di questo blog ci ha già portato diverse soddisfazioni nel far relazionare fra di loro "corippians" che abitavano nella medesima città e nemmeno lo sapevano. Abbiamo trascritto i registri della popolazione dal 1669 in poi ed elaborato un gigantesco Albero Genealogico di queste famiglie con ramificazioni in tutto il Mondo.
Desiderate condividere la vostra esperienza o semplicemente trovare le vostre radici? Non esitate a contattarci, non ve ne pentirete.


A protezione della Privacy i dati sensibili
riguardanti persone viventi non sono da inserire in commenti o post.

SCILACCI/SILACCI

Cerchiamo un contatto con i discendenti di questi emigranti.

Pietro Scilacci nato  nel 1894 a Corippo emigrato in California dove é deceduto nel 1959. Ha sposato Maria Scettrini. 

I figli di Pietro

Giuseppe Abraham Scilacci nato 1868  emigrato in California e morto a Lovelock nel 1961. (vedere dettagli al link seguente)  

I figli di Giuseppe 

Aquilino Raimondo Scilacci é partito da Corippo per la California nel 1891. Sappiamo che ha vissuto a Ferndale e Salinas dove é morto nel 1934.

 I figli di Acquilino 

Abbiamo trovato una relazione con i discendenti di:

Peter Ferdinand Scilacci nato 1865 a Corippo, emigrato 1880

 Contatto con il pronipote in Oregon 
 Visita a Corippo della nipote nel 2015

                                                *********************

Ricostruito albero genealogico di ca 2500 Scilacci/Silacci e loro discendenti. 
Dalle generazioni attuali si risale fino al 1556 quando erano conosciuti con il nome Dal Bren in seguito Bren poi Brenni e ancora Brenni-Scilacci per finire con Scilacci o Silacci.

La realizzazione dell'albero genealogico in formato elettronico ha richiesto parecchio tempo. 
Questa operazione é comunque stata facilitata dal fatto che un precedente grande lavoro di ricerca era già stato eseguito da Rae Codoni. Con grande passione ha attinto dagli archivi in California e in Canton Ticino per poi creare un documento di grande valore:
IL GRANDE ALBERO GENEALOGICO IN FORMATO CARTACEO BRENNI-SCILACCI

Autore  Rae J. Codoni, Riverbank, California


Scilacci è un nome di Famiglia relativamente giovane apparso nei testi di Corippo tra il 1600 e il 1700.
Vi sono alcune ipotesi su come sia nato il cognome Scilacci.
Le già citate pubblicazioni (Fonti 1,2,3.) mi hanno enormemente aiutato a comprendere come si sia sviluppato il patronimo Scilacci e confermato nel contempo di come sia difficile trovarne le vere origini. Gli autori di queste interessantissime pubblicazioni ipotizzano che originariamente poteva essere Silac o un altro soprannome ad aver dato avvio a quello che in seguito è divenuto un vero cognome o nome di famiglia. Da Gnesa viene citato un documento del 1576 sul quale appare come teste un certo Jacobo fu Pietro Rosseti-Silac. Quindi anche i Rossetti che a quel tempo potevano derivare, dai vari Rosseti, Rosset, Roseti, Rosade, Rossetus, o viceversa, potrebbero essere gli antenati dei Scilacci. In effetti questi cognomi o soprannomi compreso Rossetti sono poi scomparsi dalla valle.
Nei documenti ufficiali, verso il 1630 appare con una certa regolarità Brenni-Scilacci, o Brenni dicti Scilacci, per poi diventare esclusivamente Scilacci verso il 1700, probabilmente un soprannome che come in altri casi è poi diventato un vero e proprio cognome.

Da Scilacci a Silacci
Tra il 1770 e il 1781 una famiglia da Scilacci diventa Silacci.
Giovanni Pietro Scilacci nato nel 1738, lascia Corippo per trasferirsi nelle Centovalli, si sposa con Maria Antonia Albertini. In questo frangente il cognome di questa famiglia da Scilacci diventa Silacci. L'ipotesi più plausibile é che si tratti di un errore di trascrizione nei registri del nuovo comune di domicilio. Non trova conferme l'altra ipotesi, ossia trattarsi di un preciso volere della famiglia stessa per differenziarsi dalla famiglia del fratellastro Giovanni Pietro Scilacci nato nel 1753. Secondo la ricostruzione nel 1778 nasce Giovanni Silacci che dovrebbe essere il primo a portare il cognome Silacci già dalla nascita.



A Corippo oggi (2013) non é più domiciliato nessun Scilacci o Silacci e sono sempre meno anche coloro che vi trascorrono ancora brevi periodi di vacanza. Nel resto della Svizzera ne troviamo poco meno di un centinaio includendo  le donne che con il matrimonio hanno aquisito un cognome differente. Ne troviamo un po in tutto il mondo ma la maggior parte delle famiglie Scilacci o Silacci vive negli Stati Uniti d'America e a quanto sappiamo, salvo casi rarissimi, non hanno più nessun contatto con Corippo o la Svizzera in generale

questo é uno di quei casi! Una famiglia di americani in visita a Corippo (2010) trova cugini svizzeri e assieme cercano la convergenza sull'albero genealogico in formato cartaceo creato da Rae Codoni e gentilmente messo a disposizione dalla proprietaria Nirvana.
Questa famiglia é ritornata ancora con più entusiasmo nel 2015 guarda

Questo invece é un estratto dell'albero genealogico in formato elettronico. Si tratta dei primi Scilacci. 


Emigrazione
Dal 1855 al 1859 in Australia "La corsa all'oro"
Emigrarono circa 2000 ticinesi, 600 dalla Valle Verzasca.
Fra loro vi erano anche:
Scilacci Giacomo n. 1834
Scilacci Daniele Angelo Bartolomeo n. 1839
Scilacci Bartolomeo n. 1825
Scilacci Silvestro Bartolomeo n 1836 
Scilacci Giacomo n. 1817
Scilacci Giacomo Bartolomeo n. 1820
Scilacci Giuseppe n. 1829
Scilacci Giuseppe n. 1830
Scilacci Matteo n. 1815
Scilacci Pietro n. 1818 
Fu un'esperienza fallimentare e la maggior parte rientrò dopo pochi anni a mani vuote e con il debito del viaggio ancora da saldare. Fonti 4
Sull'argomento un'interessante intervista di www.swissinfo.ch al Prof. Giorgio Cheda


2013  SCILACCI / SILACCI   REUNION 

 








Nessun commento:

Posta un commento